KENYA, oltre 40 bimbi operati da missione italiana

https://www.facebook.com/federica.iezzi.16/media_set?set=a.10206264771688498.1073741839.1541863947&type=1&pnref=story

ANSA.it

Equipe delle associazioni lombarde Ndugu Zangu e Mission Bambini

In sala operatoria del Kenyatta National Hospital di Nairobi

di Federica Iezzi

(ANSA) – TRIESTE, 27 MAR – Sono 40 i bambini già operati al cuore al Kenyatta National Hospital di Nairobi (Kenya) nell’ambito della terza missione italiana di cardiochirurgia con staff medico delle associazioni lombarde “Amici di Ndugu Zangu ONLUS” e “Mission Bambini”. Gli interventi sono stati compiuti all’interno del programma “bambini cardiopatici” e, per la prima volta in quest’ultima missione, sono stati sottoposti a delicati interventi di cardiochirurgia anche quattro bambini provenienti dallo Zimbabwe. Le missioni italiane completano il programma con la formazione di medici e infermieri keniani, che si svolge alla School of Medicine dell’università di Nairobi.

Luigi Panzeri, che i bambini chiamano Mzee Luigi (nonno Luigi), ha fondato nel 1996 la Comunità di Ndugu Zangu, a Oldonyiro, nel nord del Paese; da 14 anni accoglie bambini cardiopatici provenienti dalle famiglie samburu. La Fondazione Mission Bambini fu costituita invece dall’ ingegnere bolognese Goffredo Modena a Milano nel 2000 per aiutare i bimbi poveri, ammalati, emarginati, senza istruzione. (ANSA)
DO/ S0B QBXB

http://www.ansa.it

L’Unione Sarda – 27 marzo 2015 “Kenya: oltre 40 bimbi operati da missione italiana” – di Federica Iezzi

Trieste Prima – 30 marzo 2015 “Kenya, cardiochirurgia italiana protagonista: già operati 40 bambini“ – di Federica Iezzi

Il Tirreno Edizione Massa-Carrara – 08 aprile 2015 “Il cuore dell’OPA cura i bambini del Kenya” – di Federica Iezzi

Annunci
Standard